Tattini, una storia antica.

La Tattini ha una storia antica nel settore degli articoli da equitazione, nata nel lontano 1860 in un laboratorio artigianale di Spoleto, dove le mani esperte del sellaio confezionavano selle per cavalli secondo antiche tecniche di lavorazione. In questa bottega, chiamata 'Selleria Tattini', il Sig. Tattini affinò l'arte del realizzare con tecnica e passione articoli in cuoio, briglie e finimenti per equitazione. In seguito, fu Gastone Tattini a continuare la tradizione di famiglia, portando avanti la bottega fino alla nuova gestione di suo figlio Enrico, che ha dato un'impronta manageriale all'attività ampliando la gamma degli articoli per il cavallo e il cavaliere, con particolare attenzione all'abbigliamento ed alle calzature e con l'inconfondibile impronta di uno stile italiano nello studio e realizzazione delle collezioni, grazie anche alla collaborazione stilistica di sua moglie Donatella.