fbpx

I PONY E I CAVALLI FANNO BENE AI NOSTRI FIGLI (e anche a noi)

Uno studio scientifico conferma come il rapporto con cavalli e pony favorisca la riduzione del cortisolo, ormone dello stress, e l’aumento dell’ossitocina, ormone dell’affetto, dell’amore e della calma. La professoressa Alessandra Graziottin ha pubblicato recentemente un articolo sul settimanale Oggi dove spiega dal punto di vista scientifico come il contatto con i nostri amici cavalli e pony riduca stress e ansia nei bambini, negli adolescenti e anche negli adulti.

Un cavallino per amico scioglie ansia e stress


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Scrive un lettore di OGGI:
«Molto interessante l’articolo sulla solitudine dei nostri ragazzi iperconnessi e sull’ossitocina. Mi sembra però che anche gli animali, e non solo i coetanei, aiutino a combattere solitudine e stress: è un effetto mediato dall’ossitocina? Mia figlia, 8 anni, ansiosa e aggressiva (ha sofferto molto la separazione da mia moglie), da quando monta “il suo ponino” è un’altra bambina…».
Renato C. (Padova)

Risponde la professoressa Alessandra Graziottin:
«Ottimo spunto di riflessione, gentile lettore, grazie mille. Ho approfondito la questione sul fronte scientifico, come sempre faccio prima di rispondere, in questo caso sull’effetto dei cavalli sull’ossitocina e sulla loro capacità antistress. Gli animali ben addestrati (“Animal Assisted Counseling”) possono aiutare bambini e adolescenti a recuperare una maggiore serenità, superare traumi, ridurre stress e sentimenti negativi, al lato di psicoterapeuti o istruttori certificati. Ed è possibile studiare se ci siano cambiamenti nei livelli del cortisolo, ormone dello stress, e dell’ossitocina, ormone dell’affetto, dell’amore e della calma, potente antistress, prima e dopo una sessione con questi animali, dosando questi ormoni nella saliva, sia dei bimbi o degli adolescenti, sia in quella degli animali. Sono quindi valutazioni rigorose, senza alcuna invasività né stress aggiuntivo. Ebbene sì: anche il rapporto con un animale riduce ansia e stress, proprio agendo a livello neurobiologico. Non si tratta solo di emozioni nell’aria, ma di precisi cambiamenti nel comportamento e nel cervello dei piccoli, che si manifestano anche attraverso un aumento dell’ossitocina prodotta da cellule nevose specializzate e riversata nel sangue e nella saliva, e una riduzione del cortisolo.

Lo studio scientifico più recente si chiama proprio “Frenare l’ansia” (Reining in Anxiety, RiA). E’ un programma terapeutico per bambini e adolescenti stressati e ansiosi, effettuato in centri di equitazione americani da istruttori specializzati (Kimberly Hoagwood e collaboratori, Animals 2022). I test hanno dimostrato che la riduzione del cortisolo e l’aumento significativo dell’ossitocina correlavano con l’aumentata calma e il maggior benessere degli allievi, valutato dagli istruttori (e dai genitori, come lei stesso ha ben notato con la sua piccola).


Molti sono i fattori antistress e antiansia che intervengono in bambini e adolescenti quando giocano, montano a cavallo e iniziano a prendersene cura: questi animali dolci e sensibili entrano nella vita dei piccoli con un’ondata di novità sorprendenti. Qualcosa di antico si muove dentro il corpo e dentro il cuore dei nostri bambini. Un soffio di vita vera, di gioco diverso, fatto di sensazioni e di equilibri nuovi, di stimoli, di odori, di piccole e grandi sfide, di eccitazione, di risate. E di gioia profonda. Il giocare con il pony può regalare una diversa musica interiore, ancor più se il bambino ha poi con lui, o lei, un rapporto speciale. Sono felice per la sua bambina!

Related Blogs

Posted by Customer Care | Giugno 15, 2022
PULIZIA E MANUTENZIONE DEGLI STIVALI
Il miglior modo per avere stivali sempre perfetti è quello di pulirli regolarmente La pulizia dello stivale non è solo una questione estetica ma anche e soprattutto di prestazioni e...
Posted by Customer Care | Gennaio 17, 2022
COME SCEGLIERE IL CAP
Con la pubblicazione del regolamento generale 2022, la Fise ha introdotto nuove indicazioni riguardo alla sicurezza di amazzoni e cavalieri. In particolare l’obbligo per tutti gli under 18 quando montano...
Posted by Customer Care | Gennaio 10, 2022
CLOSE CONTACT, sentire di piĂą il cavallo
Tattini ha sviluppato il concetto del Close Contact partendo oltre 20 anni fa dalle selle Pessoa. L'obiettivo era molto semplice: ridurre ai minimi termini le interferenze tra cavallo e cavaliere.La...